LINGUINE CON FIORI DI ZUCCA

Le linguine con i fiori di zucca, sono un piatto dai colori brillanti e dai sapori mediterranei.

Questi fiori, sono delicatissimi ma molto saporiti e sono un vero toccasana, per la nostra salute. Contengono, infatti, Vitamina A, B1, B2, C, Calcio, Ferro, Magnesio. Aiutano a mantenere la salute delle ossa e dei denti e sono un alleato contro l’osteoporosi. Inoltre, grazie alle fibre che contengono, danno una mano all’intestino. Il periodo della loro fioritura è tra Marzo e Maggio ma, se le temperature lo permettono, riusciamo a reperirli fino al mese di Giugno.

La procedura di questa ricetta è molto semplice e veloce. Vediamo cosa occorre:

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

400 gr Linguine

20 Fiori di Zucca

80 gr Olive Taggiasche Snocciolate

20 gr Capperi

2 Acciughe sott’Olio

300 gr Burrata

1 Spicchio d’Aglio

1 Ciuffo di Basilico

Sale Q.b.

Pepe Q.b.

Farina Q.b.

5 Cucchiai di Olio Extravergine di Oliva

PROCEDIMENTO:

Prima di tutto, mettiamo a bollire l’acqua per la pasta e poi dedichiamoci alla pulizia dei fiori.

Togliamo lo stelo e il pistillo interno. Laviamoli sotto acqua corrente, delicatamente.

20190708_004008
20190706_124941

Teniamo da parte 4 fiori, che ci serviranno per decorare il piatto, mentre il resto li tagliamo a striscioline, per la loro lunghezza.

Sminuzziamo le olive, facciamo la stessa cosa con i capperi (prima sciacquiamoli dal loro sale) e mettiamo da parte.

In una padella antiaderente, soffriggiamo l’aglio, in olio Evo. Quando sarà imbiondito lo togliamo e vi uniamo le acciughe, che andranno a sciogliersi, le olive ed i capperi.

20190706_125304

Facciamo sfrigolare per qualche minuto, poi aggiungiamo i fiori di zucca a striscioline.

Spadelliamo per qualche minuto, affinché si insaporiscano. Spegniamo ed aggiungiamo il basilico sminuzzato grossolanamente ed un pizzico di pepe.

Prendiamo i 4 fiori tenuti da parte. Infariniamoli e friggiamoli in olio Evo, fino a farli diventare croccanti.

Preleviamo tutta la parte burrosa della burrata e mettiamola in una ciotolina.

A questo punto l’acqua sarà arrivata a bollore. saliamola e caliamo le linguine. Prima di scolarle, preleviamo un mestolo d’acqua che potrebbe servirci quando andremo ad amalgamare la pasta. Scoliamole qualche minuto prima del loro tempo di cottura. Passiamole in padella nel composto preparato,  per un minuto. Se occorre, aggiungiamo il mestolo d’acqua di cottura.

Stiamo molto attenti al sale. Assaggiamo durante la fase di preparazione, poiché olive, capperi e acciughe ne contengono molto.

Serviamo, decorando con un cucchiaio abbondante di burrata ( che andrà ad equilibrare un po’ la sapidità del piatto)  ed i petali croccanti del fiore

20190706_135701