PASTA SFOGLIA FACILE

La pasta sfoglia, è la preparazione base di molte ricette. L’impasto, composto da farina, acqua e burro, è utilizzabile, sia in pasticceria, sia in cucina, poiché è di gusto neutro

Ne ho sempre una in frigo, acquistata al supermercato ma, non c’è paragone, con quella fatta in casa.

Non è difficile prepararla, richiede, però, dei tempi di riposo un po’ lunghi. Di conseguenza, appena posso, ne faccio un po’ e la congelo.

In congelatore si può conservare per un paio di mesi, circa. avvolta nella pellicola e poi messa in un sacchetto per freezer.

Quasi sempre, personalizzo le ricette (penso lo facciano in moltissimi), secondo le mie abitudine alimentari.

Si sa che la pasticceria, è praticamente matematica e bisogna rispettare le dosi ma, in questo caso, visto che si tratta di una base molto versatile, adatta anche a ricette salate, ho deciso di usare meno burro, poiché non faccio uso di molti grassi, in cucina. Il risultato è stato ottimo!

INGREDIENTI:

300 gr Farina 00

125 gr Burro

100 ml circa di Acqua

1 Pizzico di Sale

PREPARAZIONE:

Prima di tutto, bisogna che gli ingredienti siano ben freddi.

Iniziamo con la preparazione del panetto di burro.

Preleviamo, dal totale della farina, circa 50 gr e lavoriamola con il burro, fatto a pezzi.

Quando la farina sarà completamente incorporata al burro, formiamo un panetto. Avvolgiamo nella pellicola e riponiamolo in frigo per 30 minuti. Io, per accelerare i tempi, l’ho messo 15 minuti in freezer.

Con la rimanente farina, l’acqua ed il pizzico di sale, formiamo un panetto morbido e liscio che andremo ad avvolgere anch’esso in pellicola. Riponiamo in frigo o nel freezer, per lo stesso tempo del panetto di burro.

Trascorso questo tempo, prendiamo i panetti. Stendiamoli con un matterello. Quello di solo acqua e farina, dovrà essere il doppio dell’altro, perché, poi, dovrà incorporarlo. Il panetto di burro, dovrà avere un’altezza di circa 1 cm, e andremo a metterlo al centro dell’impasto con acqua e farina. Chiudiamolo da tutti i lati.

Stendiamo con il matterello, e pieghiamo in tre parti, a libro.

Avvolgiamo in pellicola e riponiamola in frigo per 30 minuti o in freezer per 15 minuti.

Trascorso questo tempo, stendiamo di nuovo la sfoglia dal senso della lunghezza e pieghiamo di nuovo in tre parti.

Ripetiamo quest’operazione per altre tre volte (per un totale di quattro volte).

Poi, la pasta sfoglia, sarà pronta per essere utilizzata